😀😀😀

13 thoughts on “

  1. Si, si, va bene.
    Adesso svegliati dal torpore teutonico e spiegami se puoi, il silenzio di Pd, Letta e Napolitano, troppo impegnati contro i 5Stelle per accorgersi di quanto è accaduto a Brescia l’altro giorno.

  2. Ciao Guido, quanto tempo. Leggo sempre (più o meno XD) il tuo blog, anche se commento di rado. Devo dire che mi hai fatto parecchio sorridere e ridere con i tuoi post sui 5 stelle. Ti dirò che sono rimasto piacevolissimamente sorpreso della tua posizione, temevo che fossi passata alla loro causa, ma d’altronde sei sempre stato una persona intelligente. Che dire, per quanto io te siamo stati da lungo tempo politicamente distanti almeno sul M5S la pensiamo allo stesso modo.
    Devo confessare che per la prima volta sono state elezioni davvero sofferte (praticamente mi sono trovato a votare tre partiti diversi, con pure il voto disgiunto alla regione), se le cose vanno avanti così davvero non saprò a che santo votarmi la prossima volta. Io avevo tanto sperato in FARE ma si è suicidato a 2 giorni dal voto, avevo tanto sperato in Renzi ma l’hanno bruciato e temo che fino alla prossime elezioni sarà bello che bollito. Il quadro è sempre più desolante. La gente non va nemmeno più a votare. La sinistra non mi è mai piaciuta (soprattutto questa frangia che si sta sempre più radicalizzando), il guaio è che anche a destra non è che si stia tanto bene. Non so nemmeno cosa augurarmi per il futuro dell’Italia. La cosa più sconfortante è che mi sono chiarissimi i problemi sul campo ma davvero non saprei proporre alcuna ricetta. Fanno presto a dire tagli (giustissimi per carità), ma tagli vuol dire anche lasciare gente a casa e creare nuova disoccupazione. Ilva che fare? Davvero non lo so. O lavori o muori non mi sembra una grande alternativa.
    In più ci stanno pure inculando alla grande togliendo il finanziamento ai partiti, tema davvero populista e imbecille. Non capisco perché gli italiani abbiano tanta voglia di consegnare l’Italia in mano alle lobby. Parlano tanto degli stati uniti e della loro democrazia, sinceramente io non farei a cambio.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s