mappe per cellulari

Vodafone Wayfinder Open Source Software
http://oss.wayfinder.com/

Vodafone Demonstrates Commitment to Open Source Innovation

15 July 2010
Group Press Releases (2010)

mi sono stupito pure io…
visto che il nostro CTO, e meta’ del management, arriva da M$

trovate i sorci su GitHub.com

p.s. (giusto per fare chiarezza) hanno deciso di rilasciarlo dopo che hanno mandato a casa tutti gli sviluppatori e chiuso l’ufficio di Cambridge… NdR.

piu’ leggo

e piu’ mi innamoro del kernel 😀


/** pcmcia_request_irq
 *
 * Request_irq() reserves an irq for this client.
 *
 * Also, since Linux only reserves irq's when they are actually
 * hooked, we don't guarantee that an irq will still be available
 * when the configuration is locked.  Now that I think about it,
 * there might be a way to fix this using a dummy handler.
 */

tratto da drivers/pcmcia/pcmcia_resource.c +709

k… ora capisco tutto l’astio che Ale ha per l’architettura x86…

no comment

questo e’ il pezzo di codice che mi sta dando problemi perche’ non gestisce gli IRQ condivisi… a volte devo dare ragione a Fuggetta che software libero non vuol dire per forza qualita’…


i = pcmcia_request_irq(link, &link->irq);
if (i != 0) {
	/* FIXME: comment does not fit, error handling does not fit */
	printk(KERN_NOTICE
	       "serial_cs: no usable port range found, giving upn");
	link->irq.AssignedIRQ = 0;
}

…tratto dal drivers/serial/serial_cs.c +589

c’e’ sempre un nesso

there’s always a link?

well… I’m getting mad with some issues related to resource assignment at kernel level for PCMCIA / serial GSM modem cards… spread-ed around some emails… hunted on the kernel.org archives… and I receive back an email from a guy that had recognized me in a meeting here in Düsseldorf 😀

tomorrow, I fly to Berlin for BerlinBuzzWords.de

qr code

k, non sto riuscendo a studiare… ho trovato la nuova cazzata con cui giocare…

il mio vicino di casa, con cui condivido la connessione a internet, ha deciso di mettere una password WPA di circa una 60ina di caratteri… ora, visto che sono pigro e che scriverla sul cellulare c’avrei impiegato una vita, ho usato questo simpatico generatore di QR Code 😀

…non ho fatto altro che fare una foto col cellulare per avere la password WPA2… pensavo quasi di stamparla e appenderla in salotto per gli amici…

qua trovate una libreria python per creare le tag… http://pyqrcode.sourceforge.net/

(un altro mio collega sta gia’ pensando di tappezzarsi l’ufficio con i numeri della reperibilita’)