telelavoro gatti e parenti

…e apro una sezione del sito “NON vivere a Milano”.

Andiamo per ordine… ho ripreso a stare dai miei. Vita decisamente migliore, anche se ho perso la domenica a traslocare il mondo da casa mia a milano a casa dei miei. Ma quando crincio ho comprato tutti quei libri??? IO NON AVEVO TUTTA QUELLA ROBA PRIMA DI USCIRE DI CASA… HEEEEELPPP…. c’e’ un “TCP/IP Illustrated” intonso che mi guarda come per dire… “Idiota… con quello che mi hai pagato manco mi hai letto, mica sono una Bibbia”. (lo so, sono particolarmente blasfemo stasera, mi sono visto il film: Dogma … su suggerimento di Hiromi)😀

Cmq, sono qui, bello bello che ho cablato l’intera casa, installato un rack cabinet in cantina, e coperto il perimetro col wireless (fa molto A-Team) … insomma, sono sul divano stravaccato con il portatile sulle gambe che cerco di venire a capo di un maledetto baco su OsCommerce (inserito dal cliente, non dagli sviluppatori). Mio fratello che continua ad assillarmi con il portatile del suo amico, che ovviamente ha riempito di virus… non so se mandarlo a quel paese, dopo che si è ostinato a prendere un pc nonostante la mia insistenza in direzione del mac… ora dovrei anche ripararglielo??? Sono fortemente tentato di mettergli sotto il naso una fattura da fargli capire che si è appena fumato i 100 euro che aveva risparmiato nel non prendere un Apple, ma non sono ancora cosi bastardo… daltronde mio fratello mi ha aiutato a traslocare… glielo devo…😦

Passa non molto che tutti vanno a dormire… E VAI! POSSO LAVORARE IN PACE! … … … … MAO! (noooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo) ok, la gatta è di nuovo incinta e ha fame… come le spiego che STO LAVORANDO? Ok, resisti 5 minuti… faccio un ultimo tentativo con questo stramaledetto JavaScript e poi scendo a darti la pappa, TI PREGO…  è inutile… non molla… mi arriva a saltare sul portatile… non fosse incinta l’avrei lanciata dall’altra parte del salotto… delicatamente le faccio capire che li non deve starci e desisto. MA LE HANNO FATTO VEDERE LA PUBBLICITA’ ALLA TELE? Insomma, scendo, le do la pappa, e attendo che finisca… si volta verso di me e … MAO! … si volta, sale sul davanzale e mi guarda… ok, le apro. Non so voi ma io mi sento usato😀

Ok, genitori a nanna, fratello a nanna, sono da solo… è mezzanotte, ho tutta la notte per lavorare… finalmente…

2 thoughts on “telelavoro gatti e parenti

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s