oriente ed europa

Sono ospite in un albergo a 5 stelle nel pieno centro di Mosca, sembra una reggia. L’edificio e il trattamento riservato a me e al mio collega, anche lui ingegnere/consulente della stessa nota multinazionale di telefonia, e’ qualcosa da mille e una notte. Come arriviamo col taxi nei pressi dell’albergo capisco che aria tira… c’e’ una guardia che ci alza la sbarra e ci consente di avvicinarci all’entrata… una specie di patio in cristallo e acciaio che ci sovrasta ci fa da area di parcheggio.

Mentre ci prendono le valigie dal taxi resto con il naso all’insu’… sbalordito. Lampadari, anch’essi in acciaio e cristallo, riproducono un finto effetto “cristalli di ghiaccio”… tutt’attorno pelle nera e legno finemente lavorati ricoprono pareti e mobili. Il design e’ molto occidentale e di gran lusso.

Fino ad un’ora prima, ero in aereo, 3 ore di volo… durante il quale sotto di noi vedevo passare laghi completamente ghiacciati, qualche linea ferroviaria e poche case sparute. Colline e campi a perdita d’occhio. (e noi avremmo voluto invadere quest’immensita’? ne fumavano di canne nel ventennio per venirsene fuori con un’idiozia simile… leggetevi, mi leggero’ pure io, Il sergente nella neve, di Mario Rigoni Stern). Vedo le prime case… case??? Monoliti, monoblocchi, enormi, altissimi condomini del periodo comunista. Sono come torri in una landa desolata, sembra uno scenario da libro cyber-punk. Torri di centrali elettriche nucleari, linee ferroviarie, e impianti ad alta tensione mi fanno pensare che siamo nei pressi dei grandi centri urbani finalmente. Non credo sia Mosca, il nostro aereoporto e’ il Domodedovo, a circa 50km a sud di Mosca. In taxi, vedo poco per volta la citta’ che si avvicina, gli edifici sempre piu’ enormi. Non solo case fatiscenti ma anche monoblocchi per ricchi, enormi condomini che trasudano benessere.

Vedo un cartello… carne con patate e verdure, 99rubli… immagino in un take away lungo le strade della capitale… sono circa 2.5 euro… a me e al mio collega invece prezzo pienamente europeo… brodo di pesce e salmone al forno, gelato, vino bianco… 4000rubli a cranio… circa 100euro.

Ho come la sensazione che ci siano 2 mondi. E’ questo l’effetto del capitalismo senza regole in questo lato di mondo?

A colazione, giornale in inglese: The Moscow NEWS. Articolo sul vertice NATO… si prospetta un nuovo ordine? Un socialismo? Il liberismo sfrenato ha fallito. Saremo in gradi di avere finalmente un nuovo modello economico, piu’ condiviso anche da paesi non anglosassoni?

Vedremo.

Un saluto, da Mosca,
Guido

p.s. avete mai comparato su una cartina quanto sia immensa la Russia e quanto sia piccolina l’Italia?

5 thoughts on “oriente ed europa

  1. ah ecco… il mio wordpress non regge il cirillico!!!
    ‘nfame… devo rivedere l’installazione

    ho un amico che fa conferenze su WordPress (e’ un luminare dell’opensource!)… mi chiedo se debba chiamare lui😀

    (lo so’, sono bastardo dentro…)

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s