stronzate

[…] “far circolare un treno a 300 all’ora sotto una bufera di neve può presentare dei rischi se si forma ghiaccio sui binari e diminuisce l’attrito”. È quello che è accaduto ieri quando i treni Frecciarossa sono stati rallentati prima sulle tratte del Nord e poi, a catena, su tutta la rete accumulando ritardi anche superiori alle due ore: “Lo abbiamo fatto per ragioni di sicurezza e perché la frequenza dei passaggi sulla tratta della Tav è tale che siamo costretti a far viaggiare tutti i convogli alla stessa velocità” […]

Errori di gestione e reti antiquate
così i trasporti hanno fatto flop
, Corriere.it

tratta Düsseldorf/Francoforte, e’ una curva unica lungo tutto il Reno e il treno sfreccia cmq a 290 km/h, questo l’hanno scorso, ancora quando hanno bloccato aereoporti e stazioni in Italia…

p.s. venerdi’, partendo in aereo da Düsseldorf, hanno innaffiato le ali con un getto di antigelo bollente… non l’ho mai visto fare in Italia, dove per altro siamo atterrati con una pista ancora completamente coperta da 5 cm di neve… probabilmente hanno chiuso la pista subito dopo di noi…

2 thoughts on “stronzate

  1. A me è capitato di veder innaffiare l’aereo con antigelo bollente quando sono ripartita da Budapest qualche anno fa. Mai visto in Italia, concordo.
    E i treni? Oddio, qui in Svizzera ci sono stati dei blocchi per qualche furbacchione che si è trovato piantato a metà sulle rotaie, ma non facciamo testo: qui di linee ad alta velocità non ce ne sono, troppe montagne…..
    Marina

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s