a volte ritornano

Tonsillite… ma vafff…. 😦

2 settimane fa mi sono perso 1 consegna di lavoro e mi sono fatto 5 giorni di fermo, per via di febbre a 39 e 2 tonsille pari a palline da tennis…

k, recuperato l’antibiotico (su indicazione del mio medico di base, che ho appena chiamato) … mi farò l’esame di martedì ben imbottito di farmaci…

non voglio più vedere elettrotecnica

su dai!

anche tu che stai leggendo questo post… sei mica tanto normale… sono le 4 di domenica pomeriggio… di fine luglio… che DIAMINE CI FAI DAVANTI A UN PC!!!!???? 😀

su dai… anche tu… vieni a fare ingegneria… anche tu…

va beh… a parte lo sclero

sono rintanato in casa con il pinguino che mantiene una temperatura decente… fuori sembra di essere su marte… con l’afa che ti uccide se solo osi mettere il naso fuori…

torno su elettrotecnica…

see ya

Emergenze mediche

L’avrei dovuto fare subito: sentire i vicini di casa e farmi dare tutti i numeri di pronto intervento e quelli del medico di base. E invece…

Come ogni anno mi faccio fregare dalle mie tonsille, sono stato tentato di prendere il coltello da cucina e levarmele da solo. L’altra notte l’ho passata in bianco, tra 38 e 39 °C di febbre… forte sudorazione, mal di testa, e senso di soffocamento. Non lo augurerei a nessuno.

Va beh, così adesso sono a casa dei miei… sotto antibiotico.

E mi sono perso, 1 consegna di lavoro, e 1 fantastico weekend a vela. 😦

cene con amici

Sono appena tornato da Roma,
sono stato via per lavoro e ho avuto la possibilità di cenare con una vecchia amica, scambiare 4 chiacchiere sul passato e sul futuro. Entrambi veniamo da 2 piccoli paesi vicini della Franciacorta, dove la vita, nonostante il boom economico/consumista, pare essersi fermata a 60anni fa. I nostri coetanei oramai sono sposati con figli, e la nostra compagnia di amici pare essere li li dal farlo.

Io, lei, il suo moroso, e qualche d’un altro abbiamo scelto la strada della carriera, sperando di riuscire a conciliarla un giorno con gli impegni famigliari. (sta lavorando alla Farnesina, tanto per la cronaca, e io ero a Roma per installare un sistema industriale di salvataggio e conservazione dei dati)

Torno, mi chiama Tom, che vorrebbe bersi una birra in compagnia, ok. Ci raggiunge poi la sua morosa e finisce che esco con loro a cena. E anche li… casa, mutuo non mutuo, convivere o meno… con lei che è una donna in carriera nel settore finanziario, e lui giornalista bocconiano. Ridendo e scherzando il ragionamento fila sui nostri genitori o sui nostri nonni… che ok, avevano molto meno… ma con uno stipendio mantenevano tutta la famiglia, con 3/4 figli… che diamine sta succedendo alla nostra generazione?

Va beh, questo è lo sfogo del mattino…
esco, ho un cliente che mi aspetta. 😉

qualificazioni DEFCON ’06

Vi sto scrivendo dall’interno di un lavoratorio dell’Università degli Studi di Milano. Un team di prodi hackers composto da alcuni del Politecnico e alcuni della Statale stanno partecipando alla fase di qualificazione per i campionati di security che si terranno al DEFCON ’06 a Las Vegas. Il nome scelto? Guard@MyLAN0

La classifica in questo momento:
(sono riportati solo i migliori 10, non ci è dato sapere quanti siamo in gara… si qualificano i primi 7)

  1. Sk3wl0fR00t (5800)
  2. WCSC (3400)
  3. 1@stPlace (3300)
  4. fednaught (3100)
  5. Pangolin (2900)
  6. Guard@MyLAN0 (2800)
  7. our wives are pissed (2600)
  8. xor (2400)
  9. Digital Revelation (2200)
  10. Fox Newts (2100)

Alcuni di noi sono in piedi da stamane alle 4… io, Marco Bonetti, Birdack (Danilo Sia) e Marco Losito ci siamo messi alle tastiere verso le 8… Mala (Davide Eynard) ci ha raggiunti per mezzogiorno…

In mattinata la situazione non era felicissima, eravamo fermi a 600 punti… con un quiz di FORENSIC sbagliato. Alle 2 del pomeriggio, oramai esausti dopo ore di tentativi con un maledetto shellcode che non ne voleva sapere di funzionare sulla macchina target, mentre funzionava benissimo su 3 differenti virtual machines, ci siamo avventati come bestie fameliche su dei kebab delizioni 🙂

Il cibo ha fatto il suo effetto… una variabile globale era li che ci guardava… “iOWNyourSHELLCODE” … che vorra dire? he he… ok… Julian, a stomaco pieno, ha trovato la soluzione all’arcano… sistemata quella siamo andati avanti a treno, sino a un fantastico hack collettivo… codato in python dal buon Lorenzo.

bruteforce di username e password di una pagina di login…

Non dico altro… magari a contest finito (domani notte) … sia mai che i concorrenti anglofoni ne capiscano di italiano e finiscano casualmente su questo blog 😀

Vigna nell’ombra ascolta… (UCSB è il defender del trofeo quest’anno)

Non posso non citare il prof. Mattia Monga che è il nostro team leader in questa impresa. 😉 …e a Stefano Zanero …che ha appena detto che paga il viaggio a tutta la squadra per Las Vegas 😀
Stay tuned… si sa mai che questa notte mi scappi di bloggare ancora qualcosa in proposito… credo proseguiro’ aggiungendo commenti a questo medesimo post.

Beppe Grillo al Carcano

http://www.beppegrillo.it/2006/06/italia_imbavagl.html

Che serata! Ricevo l’SMS di Max (il mio vicino di casa) : “allora? ci sei? io appena sgancio dall’ufficio mi ci fiondo” al che ribatto “ok ok, ho incastrato anche Nicola, NEVICA! ci vediamo la”. Nicola torna un attimo prima dal lavoro, nel frattempo avevo sentito anche Fabrizio, dovrebbe riusce a raggiungerci per le 20 in Crocetta. Pero’ ? Mangiamo la? Ok… usciamo che sono le 19:30… azz… sbuchiamo dalla metro’ e c’è già una bolgia immane fuori dal Carcano… “ok Nik, io piglio le pizze, anzi no, vieni anche tu, poi ci tuffiamo nella mischia”… nel frattempo arriva Fab… “ok ok” gli dico “la prendiamo anche per te”. Trangugiamo in fretta e furia, la paura di rimanere fuori dal teatro, come è già successo per lo spettacolo della Guzzanti, è tanta… per cui… via di corsa… con in una mano la pizza di Fab… e nell’altra il telefonino per chiamarlo. Ci mettiamo nel ventaglio di gente che si accalca intorno all’ingresso… oramai siamo con i piedi sulle rotaie del tram… il quale per la note legge di Murphy sopraggiunge puntuale. 😀 OK ok… c’è anche Max da qualche parte… li… li… vicino al cancello. Sembra di essere a un concerto… OK, sono le 20 e qualche… si inizia a entrare… scavalco l’aiuola e come per magia non tocco piu per terra… la folla mi spinge verso l’ingresso…

Per me è stato un momento magico… “allora la città civile e incazzata esite?!”
Non sto a citarvi tutta la serata… ma solo un commento dal pubblico…

“Sono di Matera… da noi… non arrivano i treni… fisicamente NON C’E’ LA STAZIONE… e TRENITALIA… fa la pubblicità al pendolino… proprio con un treno con destinazione… MATERA??!!?!!!!”

lol 😀

EVENTO: tecnologia e territorio

In occasione delle elezioni comunali,
mi hanno chiesto di organizzare un incontro congiunto sulla tecnologia
tra alcuni candidati al Comune di Milano:

Fiorello Cortiana (Verdi)
Marco Cappato (Rosa nel Pugno)
Pietro Torresan (Ulivo)

sono riuscito (tramite L.Lipparini, RnP) ad ottenere l’aula 13

Facoltà di Scienze Politiche
dell’Università Statale di Milano

19 Maggio dalle 12.30 alle 14.30
in via Conservatorio 7

si parlerà di e-Government e incentivi all’imprenditoria tecnologica,
in particolare in campo opensource/FLOSS

vi invito a partecipare numerosi

per maggiori informazioni non esitate a scrivermi: zeph@fsfe.org


Guido Serra aka Zeph
http://guidoserra.it
Freesoftware Evangelist

candidato per la Rosa nel Pugno
al consiglio di zona 6 del Comune di Milano

candidato della Terna Sinistrorsa/Collettivo Bovisa (LISTA B)
per il consiglio della V^ facolta’ del Politecnico di Milano

insonnia

quand’è che uno non riesce a dormire? ovviamente dopo una giornata pesantissima e sapendo che il giorno dopo ha un appuntamento di lavoro presto dall’altra parte della città… 😦

oggi?

work work work, ho avuto 4 riunioni e 3 telefonate di lavoro in 2 ore in 4 luoghi diversi di milano:

  1. [15:15] rogoredo – lima (metro’)
  2. [16:00] lima – città studi (tram 5 + 23 …avevo perso l’11 per un soffio)
  3. [16:30] prima in un aula a recuperare un collaboratore e poi in un altra per una riunione
  4. [17:00 ]città studi – piazzale cuoco (autobus 90)
  5. … convegno fino alle 20.15
  6. autobus 84 sino a casa
  7. auto… allenamento di pallanuoto

riprovo a mettermi a letto

santa giulia

santa giulia, milano

ho 12 / 13 gru fuori di casa mia (indicata dal pistolotto rosa) … ho evidenziato in verde (molto per sommi capi) l’area del nuovo quartiere Santa Giulia che stanno edificando… e avendo come riferimento le 4 fermate della metro (da sinistra a destra: Corvetto, Porto di Mare, Rogoredo FS, San Donato) penso possiate rendervi conto di quanto sia vasto

a occhio… molto spannometricamente penso che avrà una campienza abitativa di 20/30.000 persone … solo la mia via (famoso quartire test di Fastweb “Città 2000”) saremo almeno 3/4000 persone

notte da hacker

un fantastico jazz in streaming da lifegate radio suona in sottofondo… è piena notte sulla città di Milano…

ho appena finito di far impazzire un amico filo M$ cercando di fare dei test con openwengo, aMSN, amavis e clamav… dopodichè ho ripreso in mano l’installazione di vmware GSX server, con quello ho rimesso in pista la macchina della gara di Capture The Flag.. chissà che non riesca a trovare il tempo di imparare come facevano a bucarci il servizo J2EE…

per il resto… un frullato alla banana…e un budino… sono tornato alle 11 e mezza da allenamento di pallanuoto… stravolto

e adesso? “andrai a dormire” direte voi… e invece no, ho eclipse aperto… sto mettendo mano al codice di un lavoro che dovevo consegnare da mesi 😦

adesso mi faccio un caffè…